L’ultimo Club Errante! L’ultimo per il 2019

L’idea ha funzionato. L’anno prossimo si ripete, ovviamente con i perfezionamenti di rito.A chi non è riuscito a partecipare nemmeno una volta – a questo mix “gustoso” di presentazione di una cantina e presentazione di un teatro (quello del giorno dopo)- insieme ad un caloroso invito rivolgiamo anche la preghiera di prenotare. I posti non sono molti, e il passaparola sta funzionando alla grande.Siamo domani martedì 17 settembrealle 18,30, al Ristorantino Dry Bridge, in via Grigoletti 3, a Pordenone.Per la verità questa volta non si presenta una cantina, ma una birreria, quella di Zago di Prata di Pordenone; e si presentano i teatri : Teatro della Toscana, con lo spettacolo di Michele Santeramo offerto da L’Arlecchino Errante a Pordenonelegge (18 settembre ore 21,30, Auditorium della Regione) ; Compagnia Hellequin, con gli spettacoli previsti a Pravisdomini (Villa Comunale 20 settembre ore 20,30) e a Montereale Valcellina (28 settembre dalle ore 15). Tutti gli spettacoli qui sopra citati sono a ingresso libero.

Ecco per oggi le notizie su Michele Santeramo

LEONARDO DA VINCI, L’OPERA NASCOSTAuno spettacolo da leggere

di e con Michele Santeramo
Mercoledì 18 settembre – ore 21.30Pordenone, Auditorium della Regionenel programma di pordenonelegge.it
Questa è una storia tutta inventata. Nessuno degli episodi che qui si raccontano sono accaduti veramente. Ma all’autore piace pensare che non ci sarebbe scoperta, né invenzione, né arte, se non si potesse tradire la realtà inventandone una plausibile. “Le storie, raccontandole, da vere diventano inventate e da inventate, vere”, dice. Di questa il protagonista è Leonardo Da Vinci, perché è uno dei pochi personaggi che, per tutta la sua sapienza e il suo ingegno e il suo genio, può risolvere, o almeno provarci, il più grande caso irrisolto che riguarda l’essere umano nella sua sfera artistica, scientifica, vitale: il “passaggio”. Già, proprio quello… Gli viene in mente di provarci in un pomeriggio di primavera, mentre guarda una battaglia nella quale un esercito usa le armi che lui ha inventato…
Michele Santeramo è autore di testi teatrali per diverse compagnie nazionali. In questa veste, dal 2003 al 2014 ha fatto incetta di premi per tutte le sue produzioni. Collabora con il Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale di Pontedera della Fondazione Teatro della Toscana. Nel 2015 ha inventato, e brillantemente interpretato, il genere “spettacolo da leggere”, di cui questo Leonardo da Vinci, l’opera nascosta è il secondo convincente esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *